Videosorveglianza digitale, quanto tutto inizia dall’analogico…

Videosorveglianza digitale, cosa vuol dire ?

Tutti i giorni sentiamo e leggiamo su quotidiani , riviste e settimanali di impianti di videosorveglianza, videosorveglianza digitale, videosorveglianza analogica e videosorveglianza intelligente. Tralasciando al momento, il problema legislativo regolamentato dal Codice del garante della privacy , vediamo di capire queste differenti nomenclature stanno ad indicare :

-impianto di videosorveglianza o tvcc :

impianto composto da telecamere analogiche a circuito chiuso collegate ad una fonte di visione (monitor) oppure ad una fonte di visione e registrazione delle immagini (che possono essere a cassetta tape o digitali su Hard Disk) .

-impianto di videosorveglianza digitale :

con questa definizione si intende un sistema di telecamere a circuito chiuso con telecamere evolute, in grado di gestire le immagini, e di pubblicarle direttamente su una rete intranet/internet grazie al server web integrato. L’impianto potrebbe anche trattarsi di una tipologia ibrida : telecamere analogiche , collegate a videoserver digitali costituiti da pc o VCR stand alone in grado di registrare su hard disk. Attenzione a non farsi ingannare dalla parola digitale, in quanto anche le telecamere analogiche attuali sono provviste di DSP (Digital Signal Processing) che elaborazione digitalmente l’acquisizione dell’immagine , rispetto al vecchio metodo CCD (Charge Coupled Device) ovvero il sensore ottico della telecamera, cioè il componente che permette di trasformare l’immagine proveniente dall’obiettivo in corrente elettrica è quindi in un segnale video.

-impianto videosorveglianza intelligente :

con questo eufemismo, cerchiamo di indicare a volte, la presenza di un impianto sicuramente digitale, ma dotato di una ‘sorta di intelligenza’ grazie al fatto che le immagini riprese possano essere discriminate in base ad eventi (cambiamento di stato = motion detecion) o a comportamenti (atto vandalico = apprendimento neurale) .

Feniva , in tutto questo , cerca e diffonde il corretto utilizzo della tecnologia in ambito di videosorveglianza , per tutti coloro che necessitano di un impianto di TVCC , in grado di funzionare in tutte le situazioni (dal caldo estremo al gelo, dall’assenza della corrente elettrica al buio totale) per tutte le esigenze riscontrabili dalla comunita’. [dall’intrusione,alla prevenzione incendi,al rilevamento a retina al riconoscimento targhe etc…]

Per maggiori informazioni potete contattarci via mail support[@]feniva.it oppure per acquisti potete far riferimento direttamente allo store di videosorveglianza di feniva.

Mostra
Nascondi

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi