Videosorveglianza, a Caserta appello a imprese e negozi

CASERTA – Confesercenti e Confcommercio si confrontano a Caserta sulla videosorveglianza. All’indomani della stipula del protocollo di intesa con la Prefettura si lavora infatti alla campagna di informazione e sensibilizzazione delle imprese e delle attività commerciali affinché aderiscano al progetto che prevede la dotazione, per quattro anni, di un sistema di video allarme antirapina collegato direttamente al comando delle forze dell’ordine. I più interessati sembrano essere gioiellieri, farmacisti, tabaccai e benzinai ma al progetto può partecipare chiunque lo ritenga opportuno. ‘Finalmente, dopo anni di lavoro, siamo riusciti a raggiungere una intesa – fa sapere il presidente dell’Ascom di Caserta, Mario D’Anna – della quale potranno beneficiare molte imprese del territorio. Quello della videosorveglianza è uno strumento indispensabile per tutelarsi contro le rapine e altri episodi di criminalità’. ‘Non c’è sviluppo senza sicurezza – commenta invece il presidente provinciale di Confesercenti, Maurizio Pollini – le telecamere rappresentano un sistema di prevenzione e un ottimo deterrente contro la microcriminalità ed è provato che l’utilizzo di questi impianti porti ad un calo del numero di rapine e furti a danno non soltanto di imprenditori e commercianti ma anche dei cittadini’. [Fonte: Julienews.it]

Mostra
Nascondi

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi